Intervista a Heri @ York by Valkyria Music

Ecco un’intervista freschissima,rilasciata da Heri per Valkyria Music. [http://valkyrianmusic.com/]

Abbiamo cercato di tradurla e mettervela per iscritto, per sommi capi. Ci scusiamo per alcune brevi lacune, ma il sottofondo del sound-check non era per niente di aiuto alla comprensione. Abbiamo riassunto e parafrasato un pò per abbreviare, tenendo i concetti chiave (:

Ciao Heri, come stai?
Bene Grazie, è il nostro primo show da headliner qua in Inghilterra ed è sold out. Questo mi rende molto felice.
Sì, ci sono tutti i presupposti per un ottimo concerto
Oh si lo credo anche io.

Passiamo alla prima domanda, posta da un fan. Parlaci dello sviluppo del sound della band, anche in funzione del prossimo album.
Credo che continueremo sulla stessa linea, con l’influenza tradizionale, sia per melodie che testi. Abbiamo avuto una progressione verso una musica pià “accettabile”, quasi pop metal e molto catchy. Cerchiamo di fare le cose in maniera semplice con ritmi che entrino in testa facilmente. Credo quindi che continueremo in questa maniera.

Avete una forte influenza folk, quindi quali sono le canzoni che componi per prime?
Inizio in genere con le canzoni tradizionali a cui poi aggiungiamo una patina metal. Creo prima la melodia, la faccio io stesso e poi la parte metal che sia adatta al tutto.

Qual’è la canzone che ti piace di più suonare live, e quella che di piace meno?
Beh non penso che ci siano canzoni che non mi piacciono. Non registro una canzone che non mi piace, sarebbe strano. Ci piace suonare le canzoni che fanno presa sul pubblico, è una cosa che mi rende felice. Per esempio inizialmente pensavo che Hold The Heathen Hammer High e By The Sword in my Hand fossero semplici, anche per la materia che trattano ma invece piacciono tantissimo e la cosa me le fa apprezzare da un’altra angolazione.

Se potessi tornare indietro all’Heri diciassettenne, cosa gli diresti?
Mi strangolerei *ride*

Era una domanda dei fans comunque!
Mi direi di fare pratica, tanta, e di lavorare per una carriera ragionevole. Non ero molto sveglio, prima dei 26 anni non avevo ancora capito che volevo fare musica per il resto della mia vita. L’unica cosa che voglio fare in effetti è fare musica. Ci ho messo un pò a capirlo, forse troppo. Se potessi mi incoraggerei a capire che essere un musicista è la cosa che più voglio essere. La musica mi ha scelto, non ho avuto scelta.

Quando hai fondato la band, avresti mai pensato di arrivare a questo punto? Di suonare in giro per l’Europa e ai grossi festival estivi?
Quando si forma una band si hanno idee e aspettative davvero ridicole, quindi non so se avevo pensato una cosa del genere, ma di sicuro ci speravo.

Ci sono differenze tra gli show europei e americani e quelli qua in Inghilterra?
Non c’è molta differenza. E’ da tanto che non suoniamo qua ma di certo la folla non è compatta e unitaria come in Germania. Lì sono tutti vestiti di nero con i capelli lunghi! Quasi come in Scandinavia.

Parlando di Scandinavia, qual’è la figura più importante delle Faroe? Del tempo dei vichinghi o più attuale…
Mmm, direi Trondur i Gotu. Ci sono anche i portatori del Cristianesimo nelle isole che sono considerati importanti ma per quanto riguarda la mia personale ideologia non posso del tutto considerarli tali. Recentemente ci sono stati nazionalisti, riformatori della lingua e poeti moderni..Direi che ho alcuni eroi che vengono dalle faroer in effetti.

Avete scelto il nome Tyr, il dio della guerra per uno scopo pacifico? Viene dalle Saghe Islandesi e dalla mitologia…
Sì, è legato alla mitologia norrena ma se non la conosci già è un nome che non ti dice niente. E’ un modo interessarsi di approcciarsi alla musica, senza pregiudizi e aspettative. Abbiamo anche scelto questo nome per l’album dei Black Sabbath. Anche il logo l’abbiamo preso dalla loro copertina. La storia è quella del dio Tyr, che trovo molto affascinante.

Tornando alla mitologia, se potessi scegliere una figura mitologica norrena, quale sceglieresti?
mmm, è una domanda davvero difficile… Anche se trovo Tyr molto interessante penso che sceglierò Thor. Insomma sono sempre stato affascinato da lui, è il più potente e il più forte. Il più tutto, tutti sono affascinati da lui.

E’ da molto che non suonate qua, qual’è il lato migliore?
Beh, la Gran Bretagna è fantastica! E’ un piacere suonare qua perchè sappiamo che la gente ci aspetta da tanto… Spero saranno soddisfatti.

Qualche consiglio per gli aspiranti musicisti?* (momento molto rumoroso, scusate. NDT)
Non sono un musicista nato, non sono nato con un talento, a parte quello di essere particolarmente testardo. E bisogna essere ben testardi per ottenere quello che si vuole. Pratica, pratica e ancora pratica. Lavorare sodo. Ci ho messo un pò a capirlo ma ha reso le cose migliori.

Ok, una domanda sull’ultimo album, anche se non sono certo della pronuncia……..
Ti ammazzo!! *ride*

Lo so! Sapevo che mi sarei messo nei guai, quindi qual’è la più grande influenza musicale e per i testi di The Lay of Trym. E’ corretta’?!
Si, si si pronuncia così. Direi che la principale influenza è la musica tradizionale. Ci sono un paio di canzoni che non sono tradizionali ma non saprei definire un’ influenza. Cerco solo di scrivere musica che sia buona. Anche Gunnar e Terji compongono, dovresti chiedere anche a loro. Direi che a parte quella tradizionale non ci sono altre influenze. Faccio tutto da me e non saprei tracciare un filo conduttore.

Parlaci dell’evoluzione musicale dal primo all’ultimo album
Siamo passati dal doom- progressive a un pop metal direi. Power metal forse? non saprei… Direi che se ascolti tutti i nostri album puoi capire che sono della stessa band, ma non se ci ascolti dietro anche l’ultimo…E’ cambiato molto dal primo album, sono successe molte cose…

 

 

 

 

Intervista trascritta e tradotta da Tyr Italia. Non usare senza il nostro consenso.

The video is owned by Valkyria Music. All rights to them

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: